Lapidario

Nello spazio tra la chiesa-torre, il campanile e la muraglia, nel 1970 il Centro per il patrimonio culturale dell´isola di Hvar, sotto direzione di dr. Niko Dubokovic, ha fondato il Lapidario con una ventina di oggetti in pietra antichi e medioevali.

Tra gli oggetti più importanti c´è la lapide del periodo romano, il rilievo del Nicolò di Firenze del XV secolo, il leone veneziano accanto al campanile, il tavolo in pietra del cavaliere Ivan Obradic e altri oggetti che dimostrano la storia di Jelsa in tanti secoli.